Il nome della Rosa

lunedì 5 dicembre 2016

MASTER DI FOTOGRAFIA DIGITALE

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Martedì 7 febbraio 2017
ORE 21,00
FORMAZIONE
“MASTER DI FOTOGRAFIA DIGITALE”
Fotografare il paesaggio: giorno e notte, colore e B&N
INIZIO CORSO
A cura di: Giovanni LATTANZI

7 lezioni (5 teoria + 2 pratica) da due ore ciascuna
Workshop Day-Night

Master di fotografia di paesaggio: daylight e notturna, colore e B/N, tecnica startrail, postproduzione.

Primo incontro – teoria in aula
Martedì 7 febbraio

Secondo incontro – prima uscita collettiva
Martedì 14 febbraio

Terzo incontro – verifica in aula
Martedì 21 febbraio

Quarto incontro – teoria in aula
Martedì 7 marzo

Quinto incontro – teoria in aula
Martedì 14 marzo

Sesto incontro – seconda uscita collettiva
Domenica 19 marzo

Settimo incontro – verifica in aula
Martedì 21 marzo


La quota di partecipazione è di 150 euro
€ 30,00 alla prima lezione
Saldo entro e non oltre la terza lezione

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com
info@ilnomedellarosa.com



domenica 4 dicembre 2016

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Lunedì 6 febbraio 2017
ORE 21,00
FORMAZIONE
“CORSO DI SCRITTURA CREATIVA”
Cedi le redini
INIZIO CORSO
A cura di: Domenico SPINA

10 lezioni da 2 ore ciascuna
Tutte i lunedì dal 6 febbraio 2017

IL PRIMO INCONTRO È APERTO A TUTTI

Cedi le redini a ogni impulso, fai tutti gli errori di stile, grammatica, gusto, sintassi. Riversa in massa. Rovesciati. Lascia andare la rabbia, l’amore, la satira con tutte le parole che riesci a cogliere, costringere o creare, con qualsiasi metrica, prosa, poesia o borbottio che ti viene. Così imparerai a scrivere.
(Virginia Woolf)

Primo incontro
Introduzione al corso
Mostrare senza dire
→ esercitazioni

Secondo incontro
Iniziare a metà: l’incipit
→ esercitazioni

Terzo incontro
Non perdere il filo: dalla trama all’intreccio
→ esercitazioni

Quarto incontro
Lo stile è il contenuto

→ esercitazioni

Quinto incontro
I personaggi: tipi, stereotipi e persone
→ esercitazioni

Sesto incontro
Il conflitto interiore: azione e motivazione, climax e finale
→ esercitazioni

Settimo incontro
Il dialogo: il verbo fatto carne
 esercitazioni

Ottavo incontro
Questione di punti di vista: gli occhi dei personaggi
 esercitazioni

Nono incontro
La voce narrante: narratore vs autore
 esercitazioni

Decimo incontro
Una casa, una donna: l’ambientazione e il tempo
→ esercitazioni

Verranno analizzate opere di autori classici, moderni e contemporanei

I materiali di base verranno forniti dal docente

Bibliografia di riferimento:
Stefano Brugnolo e Giulio Mozzi, Ricettario di scrittura creativa, Zanichelli
Vincenzo Cerami, Consigli a un giovane scrittore, Einaudi
Franco Gaudiano, Manuale di scrittura creativa, Editrice Nord
Stephen King, On writing: Autobiografia di un mestiere, Sperling & Kupfer
Marco Peano, Il racconto breve, Feltrinelli

Alla fine del Corso:
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione
(sono consentite due assenze)
I racconti creati durante il corso saranno letti in un reading collettivo

La quota di partecipazione è di 140 euro
€ 40,00 alla prima lezione
Saldo entro e non oltre la terza lezione

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com

info@ilnomedellarosa.com



sabato 3 dicembre 2016

GEOMETRIE DI CARTA - Laboratorio di Origami modulari

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Domenica 5 febbraio 2017
ORE 16,00
FORMAZIONE
“GEOMETRIE DI CARTA”
Laboratorio di Origami modulari
INIZIO CORSO
A cura di: Stefania FIDELIBUS

6 lezioni da 2 ore ciascuna
Tutte le domeniche dal 5 febbraio 2017

Chi conosce il mondo variegato degli origami ne ha sperimentato sul campo la vastità tematica. Restringere la prospettiva può essere utile per approfondire alcuni aspetti affascinanti, concernenti il lato matematico dell’arte del piegare la carta.
Gli origami modulari parlano di geometria e modularità. La linea retta è l’essenza della piega cartacea nonché uno dei postulati della geometria euclidea e la modularità ci appartiene più di quanto crediamo. Noi stessi siamo la ripetizione di un modulo, con un po’ di specializzazione però. La riproduzione di un’unità elementare, che crea una struttura più complessa, è anche alla base del gotico italiano, detto anche gotico temperato; il quadrato dei monaci cistercensi, ripetuto per adattarsi al territorio, fornisce la pianta ottagonale al federiciano Castel Del Monte.
La costruzione di tasselli di carta identici che si incastrano tra loro, può dare origine a figure molto complicate, oppure abbastanza semplici. Nonostante la bellezza trionfale di certi cigni che girano sul web, il fascino rigoroso dei poliedri che si reggono per puro accostamento di moduli è innegabile. L’incanto è terra di poeti, ma diceva un professore di fisica “che ne sapete voi delle emozioni che provo io di fronte ad una pentola che bolle?”. Ecco, forse la geometria cartacea ha una bellezza non del tutto ovvia, vale la pena osservarla.
Il corso si svilupperà per tappe progressive, affrontando di volta in volta un tema differente ma leggermente più articolato del precedente. Ogni incontro durerà due ore, durante le quali ci sarà una parte teorica e una pratica. Servono solo : carta di ogni tipo, anche di riciclo, l’importante è che non sia stropicciata e mani.

Il programma del corso è così articolato:

1° incontro
Introduzione e allenamento: si getteranno le basi dell’arte dell’origami per chi non ci si è mai cimentato, regole e linguaggio, costruiremo una scatola menko, un oggetto tanto affascinante quanto inutile, per cominciare ad incastrare moduli di carta.

2° incontro
Cerchio magico: l’inquietante locuzione si riferisce in realtà ad un manufatto abbastanza semplice ma incantevole. Una volta costruito, rigirato tra le mani cambia forma sotto i nostri occhi.

3° incontro
Flexicubo: prepareremo 8 cubi i quali, con un opportuno sistema di cerniere, si apriranno dando origine a figure sempre nuove.

4° incontro
Flexagono: è di forma cilindrica, ma con piegature di varia complessità può ruotare intorno al proprio asse. Costruiremo il più semplice ma non per questo il meno spettacolare.

5°incontro
Torre a incastro: in questo caso il lavoro più che difficile, sarà lungo per via dei numerosi moduli da preparare e successivamente da incastrare, armiamoci di pazienza.

6° incontro

Cigno: è la figura più richiesta e non può mancare in un percorso tanto impegnativo. I tasselli sono semplici, ma l’assemblaggio non altrettanto, tuttavia scopriremo come da pezzi geometrici può nascere una forma flessuosa e curvilinea. Non sempre il buongiorno si vede dal mattino.


La quota di partecipazione è di 80 euro
€ 30,00 alla prima lezione
Saldo entro e non oltre la terza lezione

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com
info@ilnomedellarosa.com


giovedì 6 ottobre 2016

COMUNICAZIONE VINCENTE CON L'ANALISI TRANSAZIONALE

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Domenica 13 novembre 2016
Dalle ore 09,00 – alle 13,00
Dalle ore 14,00 – alle ore 18,00
CORSO
“COMUNICAZIONE VINCENTE CON L'ANALISI TRANSAZIONALE”
A cura di: Dott.ssa ROBERTA SARSANO
PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA in formazione


L'Analisi Transazionale è una teoria psicologica di facile comprensione ed estremamente acuta, le cui tecniche sono indispensabili per padroneggiare e fronteggiare con determinazione ed efficacia ogni relazione ove è richiesta fondamentalmente una transazione, uno scambio comunicativo.
L'Analisi Transazionale permette di analizzare la comunicazione a livello intrapersonale ed interpersonale comprendendo quanto e cosa accade durante la comunicazione in un dato momento e come condurre una transazione comunicativa in maniera efficace.

OBIETTIVI:
· Analizzare il proprio e altrui stile comunicativo;
· Saper ascoltare in modo attivo
· Trovare le “giuste risposte di fronte ad ogni situazione”;
· Riconoscere le “manipolazioni” verbali e non verbali;
· Imparare a dire di no;
· Saper difendersi dalle parole aggressive e accusatorie degli altri;
· Trovare la parola giusta e il gesto corretto in ogni contesto;
· Comprendere le proprie difficoltà a livello comunicativo;

DESTINATARI
Il corso è rivolto a chiunque desideri individuare il proprio stile comunicativo e migliorare la propria performance comunicativa.

La quota di partecipazione è di 50 euro
(da versarsi all’iscrizione)

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com
info@ilnomedellarosa.com 


martedì 4 ottobre 2016

CORSO COMPLETO DI FOTOGRAFIA DIGITALE

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Martedì 25 ottobre 2016
ORE 21,00
FORMAZIONE
“CORSO COMPLETO DI FOTOGRAFIA DIGITALE”
Da “ASA” a “Zoom”
INIZIO CORSO
A cura di: Giovanni LATTANZI

6 lezioni da 2 ore ciascuna
Tutti i martedì

Programma:

Attrezzatura (scelta e uso), esposizione, profondità di campo, inquadratura, luce (naturale e artificiale, variazioni della luce solare, cenni di fotografia notturna con luce lunare e stellare), costruzione dell'immagine, tipologie di fotografia (paesaggio, street, etc.), post produzione (software e cenni sulle tecniche), come promuovere le proprie foto (internet e social).

La quota di partecipazione è di 120 euro
€ 30,00 alla prima lezione
Saldo entro e non oltre la terza lezione

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com
info@ilnomedellarosa.com


lunedì 3 ottobre 2016

THE VOICE

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Da Mercoledì 26 ottobre 2016
ORE 21,00

FORMAZIONE
“THE VOICE”
Lo strumento delle tue emozioni
A cura di: Luca LUCIANI (attore teatrale e doppiatore)

10 lezioni da 2 ore ciascuna + Saggio finale
Tutti i mercoledì


Corso all’uso e gestione delle proprie emozioni attraverso la voce


Il corso è indirizzato a chiunque abbia voglia di scoprire le potenzialità, il più delle volte inespresse, della propria voce e delle proprie capacità espressive attraverso lo strumento comunicativo principale, ed integra qualche breve cenno "tecnico", basato sulla dizione, ad un discorso più ampio dell'uso della nostra voce a livello emozionale, sfruttando alcune tra le tecniche professionali più importanti ed attuali. Il fine ultimo è quello di tendere al raggiungimento della naturalezza espressiva per mezzo della gestione delle proprie emozioni. Inutile sottolineare quali possano essere gli ambiti in cui questa consapevolezza risulti utile: praticamente QUALSIASI frangente, privato o professionale, della vita di ognuno di noi. Il percorso prevede, oltre ad una parte iniziale più teorica, seppur con esercizi mirati allo sbloccamento emotivo, una serie di esercitazioni guidate su testo che serviranno da esempi guida per la scelta della performance da offrire nel saggio finale. Ognuno dei corsisti, infatti, sarà chiamato a misurarsi almeno con DUE degli utilizzi professionali della voce con conseguente valutazione finale che chiuderà il percorso formativo.

Programma del corso The Voice

1) Rilassamento e concentrazione (respirazione diaframmatica)
2) Training fisico e vocale (riscaldamento, stretching)
3) Fondamenti di dizione (arco vocalico e cenni base sulla pronuncia corretta)
4) Memoria sensoriale e memoria emozionale
5) I sentimenti umani: concetto di intenzione e capacità di veicolare attraverso la voce
6) Tecniche espressive vocali comunicative: discorso in pubblico, gestione delle pause, rapporto con l’audience
7) Tecniche espressive vocali recitative: la poesia, il monologo, il dialogo
8) La “la lettura non letta”
9) I tempi recitativi (drammatici, comici) e la affabulazione vocale
10)Suddivisione e differenziazione delle 4 tecniche di uso professionale della voce: radio, pubblicità, voice over e cinema
11) Esercitazioni su testi 

Saggio finale

Luca Luciani nasce a Pescara nel 1970. Debutta nel 1994 con un testo inglese del 1500 di J. Heywood, "The Merry Interlude". Nello stesso anno fonda la compagnia teatrale "The Merry Devils Group of Players", una delle più importanti fucine universitarie d'Italia e negli anni successivi recita in lingua originale ne "Il sogno di una notte di mezza estate", "La dodicesima notte" e "Molto rumore per nulla" di W. Shakespeare e in "Rosencrantz and Guildenstern are dead" di T. Stoppard. Un lungo soggiorno a Londra ne perfeziona la lingua inglese (è praticamente bilingue) e la tecnica interpretativa, assorbendo i dettami della scuola teatrale inglese sia classica che moderna. Nel 2001 è in scena con "La strana coppia" di N. Simon con G. Mancini e V. Olivieri per poi tornare ai classici "Doctor Faustus" di C. Marlowe, dove interpreta Faust sotto la direzione di D. Volponi e "La bisbetica domata" di S. Torrieri. Nel 2003 frequenta l'Accademia di Doppiaggio Flajano diretta da R. Pedicini e C. Iansante. Da allora collabora in qualità di doppiatore con partner prestigiosi come Videa Produzioni, Zemrude, Melaesse Studio, Turner Entertainment Italia (piattaforma Sky Boing, Boomerang e Cartoon Network), ReMida Records Milano, Galli Records, Ultrasonic, StrategicLeader (Dr. Ceré), Mayflower India e molti altri, nonché come speaker pubblicitario per noti marchi italiani e internazionali (De Cecco, Algida, Grana Padano, Sisal, Acqua e Sapone, ecc.).
Nel 2008 è coprotagonista nel debutto nazionale di "Un altro giro di giostra" di T. Terzani, per la regia di M. Vallone. Nel 2009 è in tournée con “Il Mago di Oz” di P. Cormani.  Negli anni successivi il suo impegno teatrale prosegue con “Oh che bel sito” di M. Vallone, “Passi affrettati” di Dacia Maraini e la riduzione teatrale di “Cose di Cosa Nostra” di M. Padovani e G. Falcone di cui è anche regista, oltre che protagonista.
Dal 2013 è docente di Doppiaggio e Speakeraggio presso l'Accademia Nazionale della Voce.
Nel 2014 è di nuovo in scena con la tournee de “La gabbianella e il gatto”, tratto dall'opera di Sepùlveda, mentre al momento, oltre a proseguire l'attività di docente, doppiatore e speaker, ha appena finito di girare l'Italia con “Il Mago di Oz” assieme a Micol Olivieri ed ha debuttato lo scorso giugno nello spettacolo di cineteatro “Trono di pietra”, basato sulla storia di Papa Celestino V.
Interprete poliedrico, con una vera e propria venerazione per i classici, passa con disinvoltura da testi comici a drammatici in forza di una passione artistica e di una cura del particolare quasi maniacale. Nel campo del doppiaggio, alla sua dote vocale, piena e corposa, si è aggiunta, negli anni, la capacità istrionica di caratterizzare i personaggi attraverso una gamma praticamente infinita di interpretazioni, con una speciale menzione per i cartoni animati di ogni genere, mentre nella produzione documentaristica e dei voiceover spicca la facilità con cui si disimpegna con termini di qualsiasi lingua straniera.

La quota di partecipazione è di 180 euro
€ 60,00 alla prima lezione
Saldo entro e non oltre la quarta lezione

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534
nomenrosae@gmail.com
info@ilnomedellarosa.com