Il nome della Rosa

domenica 5 ottobre 2014

“IL LATO INSOLITO DELL’ARTE”: RECUPERO E MESSA IN SICUREZZA DELLE OPERE D'ARTE e PATRIMONIO ARCHITETTONICO IN CASO DI EMERGENZA SISMICA

Circolo virtuoso Il nome della Rosa
Giulianova Alta, Via Gramsci 46/a

Info Line 338/9727534

Domenica 2 novembre ORE 17,00
SEMINARIO
Per il ciclo
“IL LATO INSOLITO DELL’ARTE”
Temi  inconsueti e curiosità dal mondo dell’arte e del restauro
 RECUPERO E MESSA IN SICUREZZA DELLE OPERE D'ARTE e PATRIMONIO ARCHITETTONICO IN CASO DI EMERGENZA SISMICA
A cura di: Valentina MUZII
Costo del seminario € 10,00

Il progetto presenta un ciclo di incontri culturali, aventi tutti tema artistico: l’arte è sempre protagonista, ma essa viene rivisitata in chiave non tradizionale, privilegiando quelle tematiche meno note e sfruttate, oppure curiosità e argomenti di rara diffusione.
Il progetto si propone di avvicinare il pubblico alla storia dell’arte in maniera diversa dal tradizionale, insolita, suscitando curiosità e spesso divertimento; l’arte viene presentata in una veste differente da come si è comunemente abituati a studiarla sui libri, poiché vengono evidenziati caratteri insoliti, poco noti, addentrandosi anche in tematiche antropologiche. 
Altra finalità è quella di valorizzare e far conoscere opere d’arte poco note, spesso relegate nell’ombra dei più grandi capolavori artistici, ben più noti al grande pubblico. 

Il seminario illustra le tecniche e modalità di recupero delle opere d’arte mobili, effettuate dai Vigili del Fuoco e dai volontari di Protezione Civile e Legambiente in caso di terremoto, per mettere in salvo e proteggere il Patrimonio Artistico presente all’interno delle città. Successivamente vengono proposte le immagini degli esempi di danni al Patrimonio Artistico e architettonico causati dal sisma, mostrando anche le tecniche di puntellamento degli edifici pericolanti, a cura dei Vigili del Fuoco. Infine viene proiettato un filmato riassuntivo, che mostra nel dettaglio tutte le fasi di lavoro illustrate nella prima parte. Il seminario è basato sull'esperienza vissuta personalmente dalla relatrice come volontaria per i Beni Culturali, in occasione del sisma dell’Aquila del 6 aprile 2009. 

VALENTINA MUZII 
Valentina Muzii inizia il suo percorso nel 2001, presso l’Università Internazionale dell’Arte di Firenze, scuola di Alta Formazione professionale nel campo del restauro di opere d’arte.
Dopo un corso teorico-pratico triennale, tenuto da docenti-restauratori dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze ed esperti ricercatori di fama internazionale, effettua un tirocinio di 7 mesi presso un laboratorio fiorentino, con importanti committenze dalla Galleria degli Uffizi e dalla Galleria di Palazzo Pitti.
Dal 2004 costituisce una ditta autonoma teramana, occupandosi della conservazione e restauro di opere d’arte nel territorio abruzzese, con committenze private e pubbliche; è ditta accreditata presso la Soprintendenza B.S.A.E. d’Abruzzo, con lavori regolarmente supervisionati e certificati.
Dal 2009 è docente presso l’Università della Terza età di Roseto degli Abruzzi (Te), essendo altresì impegnata nella divulgazione e sensibilizzazione verso le tematiche della valorizzazione del Patrimonio Artistico, attraverso incontri culturali e lezioni didattiche sul restauro e la tutela delle opere d’arte.
Nel 2012 riceve il “Premio Impresa Rosa d’Abruzzo”, per la categoria “valorizzazione della ricerca scientifica”, ideato per promuovere e valorizzare l’imprenditoria femminile abruzzese. 

Info e contatti per iscrizioni
Circolo Virtuoso “Il nome della Rosa”
Via Gramsci 46/a – 64021 Giulianova (TE)
338/96.08.270 – 338/97.27.534




Nessun commento:

Posta un commento